Come mangiare il cavolo nero crudo e scoppiare di salute! (ricetta con foto)

Duke-Loves-To-Munch-On-Kale

Oggi ti parlerò di un alimento che ha dei benefici stratosferici per la salute: il Cavolo nero!!

No, non è la versione cattiva del cavolo bianco, non preoccuparti! 😀 E’ però un tipo di cavolo che viene chiamato anche “la nuova bistecca” o “il re delle foglie verdi” proprio per via delle sue straordinarie proprietà nutrizionali che ti elencherò di seguito:

1 . Il cavolo nero è a basso contenuto calorico, è ricco di fibre e ha zero grassi. Una tazza di cavolo ha solo 36 calorie, 5 grammi di fibra e 0 grammi di grassi. E ‘ottimo per aiutare la digestione e l’eliminazione per il suo alto contenuto di fibre. E’ anche pieno di tante sostanze nutritive, vitamine, acido folico e magnesio .

2 . Il cavolo nero è particolarmente amico di noi donne. Ti chiederai perchè. Ti rispondo subito: il cavolo nero è un alimento ad alto contenuto di ferro! A livello di calorie, il cavolo nero ha più ferro della carne di manzo. Il ferro, come saprai di certo è essenziale per una buona salute, per la formazione di emoglobina ed enzimi, per trasportare ossigeno alle varie parti del corpo, per la crescita cellulare, per un corretto funzionamento del fegato e molto altro.

3 Il cavolo è un alimento ad alto contenuto di vitamina K. Seguire un’alimentazione ricca di vitamina K aiuta a proteggere da vari tipi di cancro. Questa vitamina poi è anche necessaria per una vasta gamma di funzioni corporee tra cui la formazione e la salute delle ossa e la prevenzione della coagulazione del sangue. L’ aumento dei livelli di vitamina K può aiutare le persone affette dal morbo di Alzheimer.

4 . Il cavolo nero inoltre è strapieno di potenti antiossidanti. Gli antiossidanti, come i carotenoidi e flavonoidi aiutano a proteggere da vari tipi di cancro.

5 .Il cavolo nero è un ottimo alimento anti infiammatorio. Una tazza di cavolo nero assicura il 10% delle RDA di acidi grassi omega 3 che sono una manna contro l’artrite, l’ asma e le malattie autoimmuni .

6 .Il cavolo nero è ottimo per la circolazione. Consumare più cavolo nero può aiutare i ad abbassare i livelli di colesterolo.

7 . Il cavolo nero è un alimento ad alto contenuto di vitamina A. La vitamina A è essenziale per la vista, per la pelle così come per la prevenzione dei tumori al polmone e della cavità orali.

8 . Il cavolo nero contiene tantissima vitamina C, vitamina fondamentale per il sistema immunitario, il metabolismo e l’ idratazione.

9 .E’ un alimento ad alto contenuto di calcio. A livello calorico, il cavolo ha più calcio del latte, che aiuta a prevenire la perdita ossea, prevenendo così l’osteoporosi e mantenendo un metabolismo sano. La vitamina C è utile anche per mantenere la flessibilità della cartilagine e delle articolazioni.

10 .Il cavolo nero è un ottimo cibo disintossicante! Infatti è pieno di fibre e di zolfo, entrambi ottimi alleati della disintossicazione del corpo e del fegato.

Adesso spero tu abbia capito perchè questo tipo particolare di cavolo viene chiamato anche “la nuova bistecca” e perchè è fondamentale inserirlo sempre più spesso nella nostra alimentazione!

L’unica pecca di questo alimento è il suo sapore un po’ amarognolo, quindi ora ti mostrerò uno dei migliori modi per consumarlo crudo, senza alterare assolutamente nessuna delle sue proprietà!

Tutto quello che ti serve è:

-un frullatore

-3/4 foglie di cavolo nero crude

-5 banane

-1/2 ananas

-la buccia di mezzo limone

-1/2 bicchiere d’acqua

-3 datteri

foto 1

Come prima cosa iniziamo a sbucciare le banane e ad inserirle nel frullatore. Mi raccomando alle banane: devono essere belle mature con i puntini neri sulla buccia! Non mi stancherò mai di dirlo! 🙂

foto 2

 Poi inziamo a togliere le parti più dure del cavolo nero, altrimenti il frullato verrebbe con una consistenza granulosa.

foto 1foto 4

 Terzo passaggio: grattuggiamo la buccia del limone direttamente nel frullatore

foto 2

 Poi passiamo ad occuparci dei frutti cioccolatosi: i datteri! Dobbiamo privarli del nocciolo interno per evitare di ritrovarci con i denti rotti dopo aver gustato il frullato! 😀

foto 3

Occupiamoci ora dell’ananas. Sbucciamolo e dividiamolo in fette che poi priveremo della parte superiore più dura.

 Ok, ora tieniti pronto arriva la parte più ardua: metti tutti gli ingredienti nel frullatore tranne le foglie del cavolo nero che metterai solo in ultimo dopo aver frullato la frutta, così sarà più semplice da frullare! 🙂

foto 4

A questo punto puoi aggiungerci un mezzo bicchiere d’acqua, però decidi tu in base alla consistenza che vorrai ottenere.

 Aziona il frullatore, versa il tutto in un bel bicchierone capiente e goditi questa cremosissima spuma supersaziante e super rinvigorente dal gusto tropicale! 🙂

foto 1

 P.s.: ti consiglio di non farlo assaggiare a nessuno altrimenti quello che doveva essere un pranzo o una cena potrebbe facilmente diventare uno spuntino visto che poi dimezzerà in men che non si dica! 🙂

 

Questo è solo uno dei modi per gustare e godere delle infinite proprietà del cavolo nero. Tu per caso ne conosci altre?

Se si scrivimi pure nei commenti qui sotto!

fonte per le info nutrizionali del cavolo nero: mindbodygreen.com

 

32 commenti su “Come mangiare il cavolo nero crudo e scoppiare di salute! (ricetta con foto)”

    1. Grazie mille Nives, anche per la tua idea di servirlo come “accompagnatore” di insalate e crackers! 😀
      A presto!
      Georgia

    1. Ciao Francesca,
      quello che dicono sulle banane, e cioè che facciano ingrassare è falso! Leggi la storia di Freelee che ho pubblicato ultimamente e te ne accorgerai subito!
      A presto!
      Georgia

    1. Ciao Daniela!
      si è veramente un alimento miracoloso, peccato che non tutti lo conoscono e soprattutto non lo mangiano crudo!:)
      Un abbraccio
      Georgia

  1. Ciao, scusa ma queste dosi per quante persone sono? può bastare per sostituire un pranzo? se voglio portarlo al lavoro quanto tempo prima posso prepararlo? scusa la raffica di domande di domande ma non so ancora niente di questo tipo di dieta

    1. Ciao Stefania!
      queste dosi sono per una persona perchè arriviamo si e no alle 700 calorie di pura frutta! 0 grassi! 😉
      certo puoi portarlo anche al lavoro come no, anche preparandolo la mattina stessa o la sera prima! magari portati un limone così appena arrivi puoi premerci dentro il succo se vedi che ha cambiato troppo colore!
      Un abbraccio
      Georgia

  2. In effetti è un ottimo modo per mangiare il cavolo nero, non ci avevo pensato 🙂
    Ho gli stessi datteri, sono così cremosi e dolci… Droga pura e naturale 😀 deliziosi!!
    Proverò questo frullatone, ovviamente qui ci hai proposto il cavolo nero, ma posso usare anche altre verdure? Se sì quale consigli?

    1. Ciao Cami!
      mamma mia non parlarmi dei mazafati che appena li nomini mi viene subito la bava! altro che cioccolata! 😉
      Certo puoi usare tutte le verdure a foglia verde, sta a te scegliere quali. io ad esempio uso spesso anche insalata, spinaci, le foglie di scarto dei cavoli, le foglie del cavolfiore (anche se hanno una consistenza più grumosa), l’indivia…basta mettere più frutta ed il gioco è fatto! le foglie non si sentono proprio 🙂
      Un abbraccio
      Georgia

  3. grazie dell’idea! io solitamente lo faccio lessare con delle patate e diventa un super purè dal delizioso profumo =)
    crudo, visto che ha tutte queste proprietà, ma non amo i frullati, potrei provare ad aggiungerlo sminuzzato a una bella insalatona mista ad esempio con cavolo verza, lattuga e rapa cruda grattugiata =)
    grazie
    PS: ha anche azione anti age???

    1. Ciao Francesca!
      certo si può unire anche alle insalate ma ancora devo provarlo in quel modo…:)
      si, tutta la frutta e verdura ha azione antiage proprio perchè contengono una percentuale di grassi vicina allo 0, e già questo ci aiuta a mantenerci sempre belle giovani ed in forma!
      Un abbraccio
      Georgia

    1. Loretta che rapidità! 😀
      Visto? così è una goduria, si sente appena ed è anche piacevole!
      Un abbraccio
      georgia

      1. Oggi pomeriggio me presa una fame e mi sono fatta altre banane ma con foglie di ravanello!
        Grazie mi hai aperto un mondo.
        Tu devi sapere che è un pò che ci provo ovviamente da vegana ero già predisposta …ma sentivo che dovevo cambiare ancora perchè la mia tiroide non mi creva più i problemi di una volta ma non sono ancora al top quello che solo io so. Ho 53 anni 4 figli non mi arrendo sto andando in palestra tutti i giorni o quasi per un’ora e mezza non sono molto in sovrappeso un sei chili che non vanno giù facilmente ,ma così con le banane mi sa di si. Cucino per gli altri per cui è un pò dura perchè come cuoca vegana sono brava , mi adorano anche gli onniveri. Le mie zuppe e le mie torte salate mi mancano sono sincera. però amo anche comandare la mia mente . Direi che è una lotta alkemica che si riversa anche in altri ambiti. Spero di non mollare perchè sono circondata mica bene 🙂 anche se mi vedono in forze e felice si preoccupano tutti. Nelle gite è un dramma stanno a guardarmi cosa mangio e quanto ne mangio. Ovviamente non faccio proselitismo dico solo che è per me e taglio corto. Ci sono altre ricette per la sera? Non vorrei sbagliarmi e mangiare sempre le stesse cose. Non sono ancora pratica per un menù settimanale . Alla mattina non mangio non ci riesco , mi sento sazia , invece al pomeriggio a volte mi viene il cosi detto SBRANO. Un saluto caloroso e ancora grazie
        Loretta

        1. Wow! fantastica idea quella di mettere le foglie di ravanello nel frullato! 😀
          non è da tutti fare quello che stai facendo tu quindi continua così!
          a breve allora inserirò anche altre ricette cotte a basso contenuto di grassi per la sera! seguimi anche sulla pagina fb dove spesso inserisco la mia giornata alimentare!
          Un abbraccio
          Georgia

  4. Ciao georgia, grazie per il consiglio, da quando ne hai paralto non mi faccio mai mancare il cavolo nero nei miei frullati mattutini questa mattina l’ho provato con 3 banane e 2 kiwi e 5 foglie di cavolo nero….meraviglioso…e che colore stupendo!un abbraccio Erica

    1. Ciao Erica! hai visto com’ è buono frullato con la frutta? non si sente proprio il suo sapore un pò amaro e allo stesso tempo possiamo godere di tutti i suoi benefici!
      un abbraccio
      Georgia

  5. Due osservazioni:
    -il ferro è non eme e quindi non è facilmente assorbito dall’organismo
    – è inadatto a chi soffre di ipotiroidismo perchè non favorisce l’assorbimento di iodio. E’ infatti un cibo goitrogeno

  6. Frullate 2/3 foglie di cavolo nero con il succo di 2 arance una rondellina di zenzero e un po` di acqua..ottimo acceleratore del metabolismo

  7. Io ci faccio un pesto come visto una volta in televisione. La base è il cavolo nero con pinoli e mandorle passati nel mixer e poi conditi con olio sale e pepe. Ho provato a sostituire le mandorle con le noci e preferisco, vanno benissimo anche da sole, e anche gli anacardi ci stanno. Io aggiungo poi banalmente aglio e parmigiano e/o pecorino stagionato. E’ ottimo con il pane, i cereali (riso, orzo, farro), con gli arrosti, specie di vitello, sostituisce la salsa verde, e come quella non si finisce mai di mangiarlo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *