Ecco perché è giusto arrestare i genitori dei bambini vegani!

legge savino-crudonna

Hai sentito parlare della Legge savino?

La Savino, parlamentare di Forza italia vuole punire i genitori che vogliono far seguire ai propri figli una dieta a base vegetale.

La Savino infatti pensa che “sia assurdo che dei genitori impongano la propria volontà su dei bambini in maniera fanatica e religiosa, senza un appropriata conoscenza scientifica o un consulto medico”

Santa Savino! La pensiamo esattamente come te! 🙂

Infatti anche noi pensiamo che sia assurdo imporre ai bambini una dieta se non si hanno appropriate conoscenze scientifiche e se non si conosce una beata ceppa di alimentazione!

Ed è particolarmente sbagliato in Italia, secondo paese al mondo dopo la Grecia per obesità infantile.

 

Secondo alcuni studi la dieta migliore per contrastare l’obesità è la dieta a base vegetale e integrale, perché, come vedi da questo grafico, i vegani, sono ai primi posti per indice di massa magra.

 

fig1

Per non parlare di tutti i vantaggi della dieta vegana di cui ti parleremo nel prossimo video!

Un altro punto è che le carenze si possono avere in tutte le diete e non soltanto in quella vegana!

Questo perché il cibo non è più come quello di una volta e ci sono delle integrazioni opportune da fare, ma non sono tipiche della dieta vegana!

Anzi, i vegani hanno meno carenze proprio perché sono più informati rispetto a chi segue una dieta onnivora. Ma di questo ne parliamo in un altro video! 🙂

Ma torniamo a noi..

Questa assurda proposta di legge è stata avanzata dopo lo scoop del bambino vegano, che poi vegano non era nemmeno, finito in ospedale, proprio a causa della dieta vegana.

 Adesso, alla luce del dato sull’obesità infantile dilagante in Italia, alla luce del fatto che la dieta vegan risulta essere la migliore per le persone che vogliono stare in salute, la cosa che più ci stupisce è che invece viene data più attenzione allo scoop in sé, al polverone, all’istinto, e non ai dati scientifici che parlano da soli.

La maggior parte delle volte poi si parla a sproposito, tanto per dare fiato alle trombe, e soprattutto, una volta finito il polverone, saluti e baci, capitolo chiuso!

Secondo noi questo modo di fare è davvero troppo superficiale e siccome seguiamo la dieta vegan da anni ormai, e sappiamo benissimo che può essere applicata in ogni stadio della nostra vita, siamo andati a leggere le dichiarazioni del medico che ha preso in cura il bambino e sapete cosa ha detto?

Citiamo testuali parole:

Non possiamo collegare lo stato di grave malnutrizione con la scelta vegana dei genitori”, e che il bambino era semplicemente sotto nutrito.

Queste le dichiarazioni del dott. Luca Bernardo, direttore della Pediatria al Fatebenefratelli

La cosa bella è che proprio in questo ospedale hanno aperto un reparto dedicato all’assistenza delle mamme che vogliono far seguire ai propri figli una dieta vegana!

Infatti quando viene chiesto al medico se fosse contrario alla scelta vegana lui risponde così:

No, se pensa che qui al Fatebenefratelli c’è il primo polo pediatrico vegano dal maggio del 2016. Si tratta di uno staff apposito che accoglie e segue le famiglie che hanno fatto questa scelta. Non si può giudicare, bisogna consigliare ed aiutare, curare, se è il caso. Ma le integrazioni e le cure ci sono sia per i bambini vegani che per quelli onnivori. Se ben pianificata e seguita la scelta vegana per i bambini è possibilissima.

Infatti chi è ben informato sa che l’ADA, American Dietetic Association, afferma che:

le diete vegetariane correttamente pianificate, comprese le diete totalmente vegetariane o vegane, sono salutari, adeguate dal punto di vista nutrizionale, e possono conferire benefici per la salute nella prevenzione e nel trattamento di alcune patologie. Le diete vegetariane ben pianificate sono appropriate per individui in tutti gli stadi del ciclo vitale, ivi inclusi gravidanza, allattamento, prima e seconda infanzia e adolescenza, e per gli atleti.

Il punto è che per qualsiasi dieta o regime alimentare decidiamo di adottare quello che ci vuole è consapevolezza!! la parola chiave è consapevolezza e corretta informazione!

Infatti, anche se si fosse trattato di un bambino malnutrito da genitori vegani, anche in quel caso dovremmo chiederci:

Che tipo di dieta vegana stava seguendo il bambino?

Una dieta vegana a base di patatine fritte, pasta bianca e coca cola?

Bisogna capire che ci sono vegani&vegani e non fare di tutta l’erba un fascio, soprattutto quando si parla di diete vegane. Questo modo di fare non porta da nessuna parte!

È come se io un giorno mi svegliassi e ti dicessi:

Guarda che Tizio ha fatto l’incidente con a macchina, per questo è meglio che da oggi in poi vai a piedi!”

Sarebbe un pochino ridicolo non credi? 🙂

In questo caso invece, la domanda da farsi è:

Con che tipo di macchina viaggiava tizio? Aveva i freni apposto?”

E roba simile…

Al contrario di quello che si pensa poi, le persone che adottano un’alimentazione a base vegetale sono molto più consapevoli di quello che mangiano, rispetto agli onnivori…

Secondo questa legge poi la pena aumenta qualora dalla dieta

“derivi al minore una malattia o una lesione personale permanente”.

Allora i primi ad andare i galera dovrebbero essere quelli che portano i propri figli al mac donalds! 🙂

E anche i genitori dei figli obesi! Questi non li vogliamo mettere in galera perché causano “danni permanenti ai propri figli” come dice la proposta di legge Savino? 😀

Avremmo le galere piene! 😀

Non scordiamoci invece che in Italia esistono fior fiori di pediatri vegan che hanno scritti libri, hanno fatto conferenze, proprio sulla dieta vegana in età infantile. Ne citiamo solo alcuni:

 Figli vegetariani. Come allevare i figli dall’infanzia all’adolescenza con la dieta vegetariana e vegana

 


Adesso scrivici nei commenti per farci sapere che ne pensi e aiutaci a diffondere il messaggio con un semplice click sul pulsante di facebook e google +!

Fonti.http://www.dailymail.co.uk/news/article-2642803/American-kids-ARENT-fattest-world-distinction-belongs-Greece-Italy.html

http://www.newsfood.com/obesita-infantile-i-bambini-italiani-subito-dietro-a-quelli-usa/

http://www.pcrm.org/health/reports/agriculture-and-health-policies-trends-disease

http://www.vegolosi.it/news/milano-bambino-vegano-pediatra-non-possiamo-collegare-veganesimo-la-sua-malnutrizione/

http://www.scienzavegetariana.it/nutrizione/ADA_ital.html

1 commento su “Ecco perché è giusto arrestare i genitori dei bambini vegani!”

  1. Sono stata vegana per anni (dai 15 ai quasi 30) e mi sembrava di stare meravigliosamente. Poi 7 anni fa ho cominciato una serie di malesseri che si sono trasformate in vere e proprie patologie relative a gravi carenze, problemi ormonali e quasi diabete. Da vegana convinta mi sono informata e ho ridotto i grassi e i prodotti confezionati buttandomi sul crudismo, 80-10-10.. risultato? stavo sempre peggio. Adesso è un annetto che mangio sempre molti cereali, frutta, verdura ma anche pesce carne e uova..e mi hanno salvata. Tu da quanto sei vegana? Sei forse un medico? Diciamo che hai trovato di che campare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares