La frutta fa alzare la glicemia? HO FATTO IL TEST!!!

GLICEMIA

Ciao Crudonne ( e anche cruduomini)!

Sono super eccitata nel presentarvi questo video perché crolla un mito pazzesco: quello che la frutta fa alzare la glicemia!!!

Ma secondo voi, le scimmie che mangiano banane apiù non posso, dovrebbero avere tutte il diabete giusto?:D

A causare i picchi glicemici non è di certo la frutta, ma responsabili sono gli zuccheri raffinati combinati con i grassi, soprattutto animali!!!

La frutta invece è ricca di zuccheri naturali, che non andrebbero MAI e dico mai paragonati a quelli delle schifezze industriali che troviamo nei supermercati! MA DICO, VOGLIAMO SCHERZARE??!!

Poi la frutta è ricchissima di fibre che RALLENTANO l’assorbimento degli zuccheri, quindi non potrà mai succedervi che consumando tanta frutta vi verrà il diabete!!

Quindi, adesso la prossima volta che il vostro medico vi dirà: “hai il diabete? Allora togli di mezzo tutta la frutta!”

Tu sai bene cosa rispondergli! 😉

Ti lascio al video!

Un abbraccio e guarda anche tutti gli altri video che ho girato sui miti sulla frutta!! LI TROVI QUI!

Solo una cosa: ti prego di condividere il video il più possibile così che anche altre persone possano inziiare a magnare più frutta e scoppiare di salute!!

😀

4 commenti su “La frutta fa alzare la glicemia? HO FATTO IL TEST!!!”

  1. Ciao Georgia , concordo sul fatto che non sia la frutta responsabile del diabete ma tutte le altre schifezze che si mangiano….ma mia mamma non ci sente… (anche nel vero senso della parola:/) i tuoi video sono sempre interessanti , ma troppo pieni di ehm ahmm uhmm e troppo prolissi. Meglio avere uno schema ( mentale o scritto ) di ciò che devi dire , così risparmiamo tempo 😉 grazie!!!

    1. Ciao Sasa!! per la tu mamma falle vedere il documentario crudo e semplice! così si convincerà! 🙂
      Hihihi! hai ragione! questo è perchè non mi piace preparare le cose ma farle a istinto, però, si, devo migliorare sicuramente! la prossima volta seguirò il tuo consiglio! Grazie! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Shares